PRIMUS DEXA (MOC)

PRIMUS è un innovativo sistema DEXA (MOC) Total-Body con tecnologia Fan Beam e rivelatori CZT specificamente studiato per eseguire in tempi brevi, con elevata risoluzione e bassa dose al paziente studi di densitometria e composizione ossea e studi di composizione corporea.

È caratterizzato da un pratico pannello di controllo con tasti a membrana, un PC con sistema operativo Windows ed un software di acquisizione ed analisi User-Friendly, e da specifiche funzioni Rescan e One Scan che permettono di ridurre i tempi di acquisizione e ottimizzare l’utilizzo della macchina.

PRIMUS permette di acquisire ed elaborare in modo semplice e veloce con protocolli rapidi preimpostati e configurabili le seguenti zone di esame: colonna AP, colonna laterale, avambraccio destro e sinistro, anca destra e sinistra, Total Body.

Il software permette di effettuare un’analisi dettagliata di svariati parametri, sia per le singole regioni locali e che per il totale delle aree di interesse, fra cui: composizione ossea, massa grassa, massa magra, T-Score, Z-Score, BMD/Fat mode, BMD, BMC, area, BMI, composizione corporea (grassa/magra/BMC), valutazione Total Body, valutazione anca con analisi del collo femorale, lunghezza degli assi dell’anca (HAL) e valutazione dell’angolo laterale vertebrale (LVA), valutazione del rischio di frattura a 10 anni, e valutazioni di morfometria vertebrale (ad esempio per lo schiacciamento vertebrale) o di altri segmenti.

Il database di riferimento include etnie caucasiche ed extra caucasiche, ed è possibile impostare i parametri per il confronto (ad esempio selezionare o meno il parametro menopausa).

Il software può essere completato ed esteso con l’opzione Ortopedica per l’esclusione di protesi, inserti o giunti metallici e altri artefatti, per una più accurata valutazione dei parametri di densità ossea, e con l’opzione Pediatrica per una corretta valutazione dei parametri in presenza di pazienti pediatrici.

La specifica funzione Rescan del sistema Osteosys PRIMUS permette di modificare o riavviare una scansione in corso di acquisizione senza interruzioni e perdite di tempo, ad esempio se dall’immagine ci si accorge di aver posizionato male il paziente e si vuole modificare l’area di scansione senza perdere i dati acquisiti. La specifica funzione One Scan permette di eseguire consecutivamente la scansione di più siti permettendo di ridurre significativamente i tempi di acquisizione e di ottimizzare l’utilizzo della macchina.

* campi obbligatori

Nome *:

Cognome *:

Email *:

Telefono:

Richiesta:

Si prega di lasciare vuoto questo campo.

Inserisci il codice di sicurezza*:
captcha

Privacy*: