Sei qui:

Doppia Geometria per Calibratore

Le sorgenti standard per calibratore di dose in doppia geometria siringa/flacone simulano siringhe da 3 a 5 cc e flaconi da 10 cc e permettono di effettuare misure (test e calibrazioni) in entrambe le geometrie di misura comunemente utilizzate nella pratica quotidiana: con la sorgente inserita nell’alloggiamento di misura delle siringhe, come evidenziato nell’immagine sopra, oppure con la sorgente alloggiata alla base del supporto per simulare la geometria di misura dei flaconi.

Le sorgenti hanno un diametro di circa 15.8 mm (escluso il cappuccio), ed un’altezza di circa 74.6 mm. L’involucro esterno è realizzato in polietilene radio-trasparente, ed il cappuccio in materiale acrilico traslucido.

La parte attiva è distribuita uniformemente in circa 3 cc di resina epossidica allo stato solido in un volume totale di 5 cc. Le sorgenti hanno una densità approssimativa di 1 g/cm3, e sono codificate con differenti colori in base all’isotopo: Rosso/Co-57, Verde/Cs-137, Nero/Ba-133, Blu/Co-60, Porpora/Ge-68.

La sorgente per calibratore di dose in doppia geometria di Ge-68/Ga-68 in equilibrio secolare è crosscalibrata per F-18 (il certificato di taratura del produttore riporta i valori di calibrazione per entrambi gli isotopi F-18 e Ge-68), permettendo di effettuare controlli di qualità e tarature estremamente accurate sui calibratori di dose utilizzati per isotopi PET (Ga-68, F-18). L’accuratezza nella misura dell’attività somministrata ai pazienti è fondamentale per garantire l’accuratezza dei calcoli di captazione, e nel caso PET l’accuratezza del calcolo del SUV.

La sorgente in doppia geometria di Ge-68 crosscalibrata per F-18 è disponibile con attività 0.5 mCi (18.5 MBq) oppure 1 mCi (37 MBq), e può essere usata in combinazione con l’inserto cilindrico di Ge-68 per i fantocci Data Spectrum della serie ECT (Jaszczak o NEMA Triple Line) per verificare la crosscalibrazione fra i tomografi PET ed i calibratori di dose, garantendo la massima accuratezza nel calcolo del SUV.

È dimostrato che per via delle differenti emissioni, la calibrazione mediante sorgente di Cs-137 non fornisce alcuna garanzia sull’accuratezza di misura di isotopi PET. Studi indipendenti effettuati negli USA in 5 impianti PET, che hanno coinvolto camere a ionizzazione di oltre 45 calibratori di dose, hanno dimostrato che utilizzando i valori predefiniti dalla Casa Madre, tutti adoperavano dosaggi errati di Ga-68 e F-18.

Tutti i prodotti RadQual vengono forniti con garanzia illimitata.

* campi obbligatori

Nome *:

Cognome *:

Email *:

Telefono:

Richiesta:

Si prega di lasciare vuoto questo campo.

Inserisci il codice di sicurezza*:
captcha

Privacy*: