Sei qui:

IW 7.0 Analysis Software

InterWINNER è il software di analisi quantitativa e qualitativa per spettrometria nucleare più popolare, evoluto ed intuitivo disponibile sul mercato Europeo.
Versioni disponibili per HpGe, NaI e LaBr, Alfa, CZT, sistemi di conteggio Alpha/Beta, WBC etc.
Può funzionare con la maggior parte degli hardware in commercio (Canberra, Ortec, Target, FastComm, Silena, Eurisys…)
Può importare la maggior parte dei formati di spettro ( es: .DAT, .SPC, .CHN, .RMS, .SPM…). Insieme allo spettro vengono associati tutti i dati relativi alla calibrazione. In questo modo, pur aggiornando un sistema già esistente, l’operatore non incorre nella spiacevole perdita dei dati precedentemente acquisiti ed archiviati con altri sistemi.
InterWINNER gestisce sino a 32 canali di acquisizione.
I canali di acquisizione possono essere simultanei e di diversa origine: HpGe, NaI, Alfa, CZT…
InterWINNER controlla l’acquisizione dei dati incorporando l’analisi e contenendo naturalmente i moduli per tutti i file ausiliari, necessari per la completa interpretazione dei dati e la ricerca.
L’interfaccia operatore di InterWinner, basata sulla visualizzazione multipla e contemporanea di più finestre, offre la possibilità di mostrare sino a 1024 spettri diversi, come pure un numero illimitato di regioni di interesse di qualunque spettro individuale.
Gli spettri in acquisizione o caricati dalla memoria vengono mostrati a display e possono essere elaborati simultaneamente, mentre tutti i file ausiliari dei dati (come le tavole isotopi) sono gestiti dalla stessa interfaccia; in più, molti altri file possono essere caricati in parallelo senza ostacolare la qualità delle analisi.
L’analisi di ogni spettro, può partire durante l’acquisizione e viene frequentemente aggiornata mentre i nuovi dati vengono acquisiti.
La caratteristica delle funzioni contemporanee all’acquisizione dello spettro è applicata anche per la ricerca picchi ecc.

Attraverso InterWINNER vengono considerate le seguenti correzioni per l’analisi:

– Correzione di interferenze sui picchi
– Calcolo del decadimento con correzione (data/tempo, conteggi persi durante l’acquisizione, correzione durante la misura)
– La probabilità di emissione gamma dell’isotopo utilizzando le librerie isotopi, modificabili dall’operatore
– Correzione dell’efficienza in funzione dell’Energia
– Sottrazione del fondo Spettro/Compton
– Sottrazione del fondo in modalità picco o spettro
– Correzione del decadimento includendo padri/figli
– Correzione per assorbimento all’interno del campione e tra campione e rivelatore (auto assorbimento e attenuazione di schermo)

* campi obbligatori

Nome *:

Cognome *:

Email *:

Telefono:

Richiesta:

Si prega di lasciare vuoto questo campo.

Inserisci il codice di sicurezza*:
captcha

Privacy*: